giovedì 29 dicembre 2011

Il mio pranzo di Natale 2011




Aperitivo

Antipasti
Polenta ai funghi & Frittelle di zucca al Parmigiano con affettati









Insalata russa
Insalata di pollo con julienne di verdure e vinaigrette alla senape di Digione



Spiedino di melanzane al bacon e caciocavallo



Crostatina di brisé ai cardi con fonduta di Castelmagno



Crema di asparagi in bicchiere con uova strapazzate allo speck




Mini cheesecake robiola, pera e salmone affumicato




Pancake di farina di ceci con baccalà mantecato




Polpette di manzo alla menta con salsa allo yogurt




Rivisitazione del cotechino con lenticchie






Sorbetto

Primo
Conchiglioni ripieni ai carciofi e prosciutto di Praga






Secondo
Assaggi di formaggi con pane alle noci, mieli e salse

Dolce
Panettone & Pandoro con salse
Pasticcini








Caffè & Amari con gourmandises








Tutto ciò grazie all’aiuto e ai suggerimenti della mamma e della zia…grazie alla nonna con il suo cotechino e alla sua insalata russa sempre molto gradita…e grazie anche agli invitati che come tutti gli anni hanno apprezzato particolarmente!











 













domenica 4 dicembre 2011

Muffin extra dark con le pere

Una vera delizia per i veri amanti del cioccolato...






Ingredienti:

200 gr di cioccolato fondente

120 gr di farina

100 gr di zucchero di canna integrale

100 gr di burro a pomata

1 bustina di lievito

3 pere



Procedimento:

sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria.

Intanto con l’aiuto delle fruste, sbattere il burro con lo zucchero, unire le uova e continuare a montare fino ad ottenere un composto spumoso.

A questo punto, unire la farina setacciata, il lievito ed infine il cioccolato fuso e le pere.

Riempire degli stampi da muffin (io ho utilizzato quelli in silicone che non necessitano di essere imburrati ed infarinati) e cuocere a forno già caldo a 180° per circa 30 minuti. 

sabato 3 dicembre 2011

Cheesecake ai frutti di bosco

Ecco a voi direttamente dal California Bakery...semplice e velocissimo da realizzare, si può preparare il giorno prima...una vera goduria per il palato!



Inizio modulo

Ingredienti per 6/8 porzioni
Per la base:
·         300 gr. di biscotti secchi
·         2 cucchiai di zucchero bianco
·         175 gr. di burro
·         cannella quanto basta (io ne ho messa 1 cucchiaino abbondante)
·         1 cucchiaio
Per la crema:
·         360 gr. di Philadelphia
·         250 gr. di ricotta
·         La scorza di un limone fresco
·         un goccio di estratto di vaniglia
·         4 uova
·         180 gr. di zucchero bianco
·         150 gr. di panna liquida
·         1/2 cucchiaio da tè di farina bianca
Per la guarnitura:
·         Frutti di bosco freschi (in mancanza vanno bene quelli surgelati)
 Preparazione della base:
Frullate i biscotti secchi riducendoli in polvere con l’aiuto del mixer. Aggiungere il burro sciolto a bagnomaria oppure al microonde, lo zucchero, la cannella ed il miele.
Impastare il tutto ottenendo un composto granuloso e facile da maneggiare. Rivestire uno stampo da 24cm circa con la preparazione ottenuta, prima la base e poi i bordi. Riporre in frigorifero per almeno un’ora.

Per la crema:
In una ciotola mischiare il philadelphia, la ricotta, lo zucchero, la vaniglia e la scorza di limone fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Successivamente aggiungere le uova, la farina e la panna. Mescolare fino ad ottenere una crema vellutata.
Versare la crema nella tortiera con l’impasto al biscotto ed infornate a 160° per 55 minuti nel forno già caldo.
Intanto preparare la farcitura ai frutti di bosco facendo bollire la frutta insieme a mezzo bicchiere di acqua e 3 cucchiai di zucchero. Quando i frutti si saranno parzialmente sfaldati e il sugo si sarà ristretto spegnere il fuoco.
Una volta cotta, estrarre la torta dal forno e lasciare raffreddare bene per qualche ora.
Quando la torta sarà ben fredda toglierla delicatamente dallo stampo, adagiare su un piatto da portata e cospargere la superficie con la salsa ai frutti di bosco precedentemente ottenuta.
Riporre in frigorifero per almeno 3 ore. Se preparata il giorno prima risulta ancora più buona!